Menu Chiudi

FINALISSIMA RI..CANTARE 2019 – 31 AGOSTO

E’ andata oltre le più rosee previsioni la finale del concorso canoro “Ri…Cantare a Riolo” che ha visto una larga partecipazione di pubblico e di qualificati ospiti.

La XV edizione musicale nazionale, promossa dall’associazione culturale Romagna e dalla Banca di Credito Cooperativo della Romagna Occidentale, ha visto imporsi su tutti Francesco Amadei (13 anni) di Faenza, seguito nell’ordine da Anna Mingazzini (22 anni) anche lei di Faenza e da Beatrice Bonocore (18 anni) di Dovadola.

In totale 12 i concorrenti che si sono misurati sul palco di corso Matteotti. Tra gli ospiti della serata conclusiva del concorso il campione del mondo di organetto Luca Castiglioni di Penna Sant’Andrea (Te) che ha aperto la kermesse con un saltarello abruzzese carico di ritmo.

Poi la divertente comicità di Sgabanaza e due voci femminili Sara Dall’Olio di Cervia  e Federica Pinto di Bertinoro.

Il faentino Francesco Amadei, vincitore assoluto, è stato premiato dall’Avis-Aido e dal sindaco di Riolo Terme Alfonso Nicolardi. Altri riconoscimenti a Tommaso Traversi (6 anni) da Fratte che ha conquistato il premio Clai, mentre il premio Gemellaggi è stato appannaggio di Francesca Bernardini (20 anni), quello Simpatia è stato incassato dal bellunese Michelangelo Buttol (19 anni).

Il premio della critica, curato dalla stampa, è finito nelle mani del piccolo Francesco Amadei, mentre quello della presenza scenica è stato attribuito a Jasmine Costa (13 ani) di Lugo di Romagna.
Un tocco di umanità è giunto dalla presenza di don Andrè  e dall’associazione “Una speranza per il Camerun”. Tanta allegria nel momento in cui sul palco don Sante Orsani ha ricevuto un dono per i suoi 60 anni di sacerdozio e 15 di presidente di giuria del concorso canoro.

Tra gli ospiti il presidente della BCC Luigi Cimatti ed Enzo Picchetti  ideatore del festival di Solarolo e Rita Fabbri di RCB. Paziente e professionale come sempre il fonico Luca Piazza maestro di canto che ha condotto la serata assieme al presentatore Mauro Turrini. Giuliana Montalti, instancabile presidente dell’associazione culturale Romagna, al termine dell’evento ha ringraziato tutti per la collaborazione  ed in particolare i commercianti riolesi per i doni offerti ai concorrenti.

Fonte: Faenza Notizie

Condividi

Scroll Up